header

menu rachelina

menu impegni umanitari

menu progetti scuola

menu stampa

Torino, 29 novembre 2014

Il Politecnico di Torino ha ospitato l’annuale incontro organizzato dai Medici con l’Africa Cuamm. Nella città piemontese si sono dati appuntamento quanti si preoccupano delle sorti di chi vive nell’ultimo miglio del pianeta. Un’aula magna gremita di giovani impegnati con l’Africa ad ascoltare testimonianze di medici specializzandi di rientro dai luoghi di missione: Angola, Etiopia, Mozambico, Sierra Leone, Sud Sudan, Tanzania e rappresentanti di Istituzioni silenziosamente operative nel dare una mano. Quanti amici, quante belle persone, e c’eravamo anche noi, la Fondazione Rachelina Ambrosini, a rappresentare tutti coloro che ogni giorno ci aiutano in terre vicine e lontane. Emozionante, indimenticabile, l’incontro con il dott. Michael Samuel Mading, direttore generale dei servizi sanitari in Sud Sudan e la dott.ssa Chiara Scanagatta, responsabile della prima Scuola per Osteriche ed Infermiere inaugurata lo scorso 13 settembre in Sud Sudan, e realizzata con l’importante contributo della Fondazione Ambrosini insieme alla Comunità della Parrocchia di San Demetrio Martire di Salerno, attraverso l’opera dell’infaticabile Mons. Mario Salerno e di alcune associazioni salernitane. Per tutti un momento di gioia e di gratitudine, alla presenza del dr. Giampaolo Cantini, direttore generale per la Cooperazione allo sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, e sotto lo sguardo di don Luigi Mazzucato la storia del Cuamm. Anche questa è l’Italia, un Paese che ha uomini e donne che ogni giorno, continuano a fare la loro parte in difficili situazioni di lavoro, affrontando per il bene dell’umanità anche quei rischi gravi come l’ebola. Resta il rammarico che insieme ad una giovane specializzanda in medicina, proveniente da Catania e prossima a partire per una missione, eravamo gli unici a rappresentare un mezzogiorno di un’Italia che fa fatica anche a far conoscere le buone notizie. 

Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire ai visitatori un servizio e un'esperienza migliori. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie