header

menu rachelina

menu impegni umanitari

menu progetti scuola

menu stampa

manifesto mondialità 1 1Il prossimo 6 dicembre avrà luogo a Venticano, la cerimonia di premiazione del 13° Concorso Scolastico indetto dalla Fondazione Rachelina Ambrosini, nell'ambito delle Giornate della Solidarietà e della Mondialità. Ai ragazzi, provenienti da tutta l'Italia, sarà data l’opportunità di presentare quanto hanno realizzato sul tema "La Famiglia", e confrontarsi con quanti sono impegnati nella società civile su tale delicato argomento. Al Concorso hanno aderito Scuole in rappresentanza di 10 regioni italiane e tre delegazioni scolastiche straniere nei Paesi dove è presente la Fondazione con le missioni umanitarie. L’iniziativa si avvale del contributo morale e del patrocinio con medaglia delle massime Cariche Istituzionali. La Medaglia della Presidenza della Repubblica è stata conferita all’Istituto Comprensivo “Pietrocola – Mazzini” di Minervino Murge.

Il Comitato Scientifico della Fondazione Rachelina Ambrosini, nell’ambito dell’annuale Concorso Scolastico “Rachelina e i Giovani”, giunto quest’anno alla sua tredicesima edizione, ha inteso proporre agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado un tema particolarmente impegnativo e al tempo stesso delicato “La Famiglia”. Numerose componenti della nostra Società hanno esplicitamente chiesto di affrontare l’argomento con i ragazzi, dopo averne approfondito il significato nei modi ritenuti più opportuni insieme ai docenti.

Scarica il bando e la scheda di partecipazione

Venticano, 19 ottobre 2013 

Il Comitato Scientifico della Fondazione Rachelina Ambrosini, riunitosi sabato 19 ottobre 2013, ha dichiarato vincitore della 12a Edizione del Concorso Scolastico “Rachelina e i Giovani”, l’Istituto Scolastico Comprensivo “Orazio D’Uva” di Pettoranello - Castelpetroso (Isernia), che ha partecipato con un lavoro di gruppo svolto dagli alunni Noemi Berardinelli, Roberto Cifelli, Samuel Mastroianni, Jonathan Pinelli e Venezia Rossi, con l’amorevole guida della loro insegnante Marilena Monaco. Leggi tutto: Le Scuole vincitrici del Concorso Scolastico 2013

 “Camminando per le vie del Signore”

“Parlami della tua strada, del tuo incontro con Dio, con il tuo Dio. Che sia Gesù o Maometto, che la tua strada parta dalla Mecca o da Gerusalemme, che la tua strada giunga sulle vette del Tibet o all’Arca dell’Alleanza, la strada della pace interiore, della gioia del cuore è comune per tutti. Raccontami quanto sia per te importante che vivi nella chiassosa strada della movida, trovare la strada della preghiera nel silenzio di una chiesa”. 

Il 12° Concorso Scolastico che la Fondazione Rachelina Ambrosini detta agli studenti delle scuole italiane e straniere (dove è presente con le missioni), vuole ricordare la missione dei dodici apostoli. Sarà il nostro ultimo concorso scolastico, un impegno, una grande responsabilità, la nostra, portata con gioia ed emozione in tutti questi anni in giro per l’Italia, in giro per il mondo. Affronteremo nuove strade, per affrontare vecchie emergenze nel segno della Verità. Quella verità che i nostri ragazzi in tutti questi anni hanno gridato con educazione nei tanti temi giunti ad ogni concorso con un unico punto in comune: non abbiamo bisogno di genitori… assenti, di educatori…abbandonati, di predicatori… inutili, di governanti… inaffidabili, ma di testimoni veri, leali, chiari e soprattutto disposti ad ascoltare. Il nostro futuro dipende dalla qualità del tempo che dedicheremo loro.

11° Concorso Scolastico “Rachelina e i Giovani – 2012”

 “Il nostro futuro dipende dalla qualità del tempo che dedichiamo ai nostri ragazzi. Questa frase sintetizza cosa sarà della nostra vita se non ci poniamo nel modo giusto verso i nostri figli. Abbiamo destinato loro la notte e loro ci indicano la via della luce: la Verità”.

“La verità vi farà liberi” (Gv 8,32)

Puliamo il mondo dall’ipocrisia, dalla menzogna, dalle bugie, dai balocchi, apriamo gli occhi a nuovi orizzonti fatti di nuovi punti di vista, di meriti, di solidarietà e bene comune.

Il Comitato Tecnico Scientifico della Fondazione Rachelina Ambrosini,
nella seduta del 20 ottobre 2012, ha reso noto i nomi dei vincitori del Concorso Scolastico “Rachelina e i Giovani - 2012” giunto quest’anno alla sua undicesima edizione. Studenti di 48 scuole italiane di ogni ordine e grado, in rappresentanza di 9 regioni, hanno prodotto sul tema “La Verità vi farà liberi” decine di migliaia di elaborati, con significativi lavori caratterizzati da un vero e proprio atto di accusa verso l’intera società civile, non escludendo nessuna delle componenti sociali. La verità non è accettata, chi l’afferma è emarginato. Gli adulti di oggi, con il loro cattivo esempio, hanno formato una generazione che ha timore di affermare la verità. Una delle cause: la mancanza di amore, perché chi ama ha rispetto. “L’amore è il motore della Verità” come scrive Ernesto Morella di Mirabella Eclano (Avellino), ed è meravigliosamente rappresentata dai “mille papaveri rossi” degli alunni di Coreglia Alminelli (Lucca). I papaveri resistono in un prato dove cresce sempre più forte la gramigna (la malvagità dell’uomo), loro sono la Verità, si presentano in modo spontaneo, quasi con pudore, rossi da far tenerezza. Al Concorso hanno altresì partecipato gli alunni di numerose scuole straniere, dove la Fondazione Ambrosini è impegnata in missioni umanitarie, in rappresentanza di quattro continenti. La cerimonia di premiazione avrà luogo il 20 dicembre a Venticano (Avellino) presso l’Albergo Europa alle ore 9,30 .

                                                                                    Liliana Rossi, direttrice del Comitato Scientifico

 

Elenco delle scuole e degli studenti premiati

Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire ai visitatori un servizio e un'esperienza migliori. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie